Vintage 2004

Nella Champagne, il termine vintage indica i vini millesimati, ottenuti dall’assemblaggio di uve raccolte nella stessa vendemmia o annata d’eccezione. La Maison Veuve Clicquot firmò il primo vino vintage prodotto nella Champagne nel 1810, divenendo quindi celebre per i suoi mitici vini. La qualità del raccolto non è l’unico requisito; a uno Champagne vintage servono tutto il talento e la visione del Chef de Cave per creare un vino straordinario, che sarà gelosamente custodito nelle cantine, per essere un giorno offerto al mondo intero. Ogni vino Veuve Clicquot Vintage deve soddisfare due esigenze: avere una personalità unica e rispettare lo stile della Maison.

Vintage Rosé 2004

Il Vintage Rosé è una vera e propria sinfonia, di cui Madame Clicquot scrisse la partitura nel 1818, assemblando per la prima volta una selezione di nobili uve nere e bianche. Con il metodo di vinificazione per assemblaggio, Madame Clicquot si differenziò dalle case che producevano vini rosé macerando uve nere a succo bianco.
Morbido e strutturato, raffinato e fruttato, il Veuve Clicquot Vintage Rosé 2004 si distingue per un potenziale di conservazione minimo di 20 anni, grazie all’apporto di tannini e di polifenoli, antiossidanti naturali.

 

 

 

 

91 pts

Gilbert & Gaillard - aprile 2012

Vintage 2004. “Veste giallo chiaro. Naso fine e goloso che associa al contempo la polpa di frutta e tocco di mandorla. In bocca, straordinarie qualità di finezza, di sfumato, di freschezza. Un 2004 delicato che lascia una sensazione aerea.”

 

94 pts

Wine enthusiast - settembre 2012

Vintage 2004. “Uno dei migliori Vintage dopo il grand cru 2002. Questo champagne sofisticato, dai sapori fruttati e tostati, mostra una grande delicatezza, con le sue note di frutti bianchi perfettamente integrati a una texture al tempo stesso acidula e morbida. Un vino che si conserverà e guadagnerà in maturità per molti anni.”

19/20

Decanter.com - febbraio 2012

Vintage Rosé 2004. “Una magnifica veste ramata. Al naso si rivelano note luminose di torta all'albicocca e di clafoutis, con sapori di frutti molto maturi e succosi al palato, per un corpo intenso. Tuffatevi senza esitare!”

92 pts

Wine spectator - dicembre 2012

Vintage Rosé 2004. “Leggera e vellutata, la texture delicata presenta sentori di ribes nero e di lampone selvatico, con note di financier, di scorza di agrumi e fumé minerale. Uno champagne estremamente seducente per la sua finezza globale e la sua acidità appetitosa ma sottile. Da degustare subito e fino al 2024.”