La tenuta

Hôtel du Marc

Racchiuso nel cuore di Reims, l’Hôtel du Marc rappresenta la quintessenza dell’art de vivre francese, per visitatori privilegiati che, dai cinque continenti, vengono a scoprire i vini e la storia della Maison.

Madame Clicquot acquistò il terreno nel 1822 per costruirvi le cantine, quindi lo donò al suo fedele socio Edouard Werlé, che nel 1840 vi fece costruire la Maison di famiglia, dove rimase sino alla morte, avvenuta nel 1884.

In seguito la residenza divenne l’abitazione dei dirigenti della Maison, che qui ricevevano gli agenti e i clienti di tutto il mondo. La tradizione continua anche ai nostri giorni.

Le tenute Veuve Clicquot

La tenuta

Pavillon de Muire

Questo maestoso edificio, classificato monumento storico nel 1920, appartiene alla Maison Veuve Clicquot dal 1846. Costruito nel 1565 da Nicolas Noël, signore di Muire, è uno dei rari esempi di stile rinascimentale della Champagne.
Nel 1846 Edouard Werlé, volendo ingrandire la sua nuova proprietà confinante, l'Hôtel du Marc, e sfruttare le cantine poste nel sottosuolo, acquistò il "Pavillon des seigneurs de Muire".
Le pietre della facciata hanno forma esagonale: per questa caratteristica, gli abitanti di Reims soprannominarono l’edificio "Maison aux petits pâtés" (Casa delle formine). L'atmosfera degli interni, con travi, camini monumentali e rivestimenti in cotto verniciato, ricorda quella dei palazzi fiorentini.

La tenuta

Manoir de Verzy

 

Il Manoir de Verzy sorge sulle alture della Montagne de Reims. Di proprietà di Veuve Clicquot Ponsardin dalla fine del XIX secolo, fu utilizzato come residenza dei responsabili del vigneto, e oggi funge da prestigiosa struttura di accoglienza degli ospiti di riguardo della Maison. Dal roseto si domina uno dei più bei panorami della Champagne.

Nella sala da pranzo e nei saloni vengono organizzate degustazioni delle migliori Cuvée della Maison e altri pranzi a base di Champagne. Quando il tempo è bello, l’incantevole giardino, bucolico e accogliente, con il cedro secolare, i viali di bosso e i roseti, invita a pic-nic e colazioni all’aria aperta.

 

La tenuta

Gli archivi storici

Il “Pavillon du Patrimoine Historique” è un luogo dedicato alla conservazione degli archivi di Veuve Clicquot Ponsardin. Qui sono stati raccolti tutti i documenti relativi all’attività della Maison a partire dalle origini, documenti che costituiscono un patrimonio inestimabile, fonte di preziose informazioni sulla realizzazione dello Champagne, sul commercio e, in generale, sulla storia della città e della regione di Reims.

Questo luogo della memoria vanta anche alcuni tesori, come i quaderni di cantina, sui quali gli Chef de Cave annotavano i segreti degli assemblaggi. Il tutto è completato da una biblioteca.
L’obiettivo della Maison Clicquot non è solo conservare il proprio patrimonio scritto, ma anche condividerlo. Sono state prese tutte le misure necessarie per garantire una conservazione ottimale degli archivi, rendendoli accessibili. Il “Pavillon du Patrimoine Historique” è aperto al pubblico su appuntamento e nel rispetto di alcune regole. Un addetto è a disposizione per ricevere gli interessati e assisterli nelle ricerche.